Giovanni Fasanella ospite del festival Leggere Gustando con il saggio “L’Italia tra doppio stato e servizi segreti”

Lascia un commento

luglio 7, 2020 di Prospektiva: laboratorio letterario tra festival e premi, tra inviti alla lettura e sentieri narrativi.

Leggere Gust_2020_nero

Il Leggere Gustando a Castiglione con Giovanni Fasanella, Dino Magistrelli e Andrea e Marinella Campoli

Torna a Castiglione di Garfagnana il Leggere Gustando il festival bioletterario giunto alla sua undicesima edizione. L’evento organizzato da Castiglione News, Tralerighe libri editore e Prospektiva, in collaborazione con ProLoco e patrocinato dal comune di Castiglione e da Slow Food Garfagnana e Valle del Serchio, si svolgerà – per le limitazioni anti Covid in una singola giornata – domenica 26 luglio alle ore 20,30 in Piazza Vittorio Emanuele.

L’anteprima, alle ore 20,30, vedrà salire sul palco il giornalista Dino Magistrelli che con il libro “I.M.I. n. 66484. Diciotto mesi sulle sponde del Reno dalla Divisione Cuneense allo Stalag XII A” (Tralerighe editore) presenta attraverso la storia del padre alpino finito prigioniero l’8 settembre del 1943 dei tedeschi, le vicende tragiche di 600.000 italiani rinchiusi nei campi di concentramento in Germania.

Alle 21 Giovanni Fasanella, giornalista e ricercatore, dialogherà con Andrea Giannasi presentando il saggio: “Le menti del doppio stato. Dagli archivi angloamericani e del Servizio segreto del Pci il perché degli anni di piombo” (Chiarelettere).

Il libro scritto con Mario José Cereghino, saggista ed esperto di archivi anglosassoni, presenta un’inchiesta basata su anni di ricerche negli archivi britannici, americani, italiani, compresi quelli del vecchio Pci.  Le menti del doppio Stato è un’inchiesta giornalistica che evidenzia le attività nell’ombra delle varie agenzie di spionaggio (ufficiali e non) operanti in Italia già prima della fine della Seconda guerra mondiale: dal mancato attentato al governo Bonomi a quelli falliti contro De Gasperi e Togliatti, dalle “operazioni sporche” di vari servizi clandestini, che hanno destabilizzato il nostro paese facendolo precipitare sull’orlo della guerra civile negli anni da piazza Fontana all’assassinio di Aldo Moro, fino al terrorismo mafioso dei primi anni Novanta. Ecco perché, come suggeriscono gli autori nella loro Nota iniziale, la magistratura non ha mai potuto aggredire il livello più alto delle complicità, dei mandanti e delle regìe occulte, che pure si intravedevano dietro le verità accertate.

Un doppio Stato che esiste e opera in questo momento.

Giovanni Fasanella, giornalista e ricercatore, ha pubblicato libri sull’“indicibile” della storia contemporanea italiana con le case editrici più importanti, tra cui Einaudi, Mondadori, Rizzoli e Sperling & Kupfer. Per Chiarelettere ha scritto: con Mario José Cereghino, Il golpe inglese (2011) e Colonia Italia (2015); con Rosario Priore, Intrigo internazionale (2010); con Giuseppe Rocca, La storia di Igor Markevic. Il direttore d’orchestra del caso Moro (2014). Tra le sue opere più recenti, Il puzzle Moro (2018).

Al termine dell’incontro con Fasanella si aprirà il momento del gusto patrocinato da Slow Food Garfagnana e Valle del Serchio. Sul palco Marinella e Andrea Campoli che presentando il loro libro “Antiche ricette Apuane” parleranno delle elaborazioni dei prodotti a chilometro zero. Come si cucinava senza frigorifero e senza fornelli elettrici, come si conservavano i prodotti, cosa si intendeva per consumo totale, cucina del poco e del senza. Tra segreti e ingredienti l’incontro con la cucina senza spreco.

L’evento è organizzato nel rispetto delle norme anticovid. Per prenotare contattare il numero 3286630494 oppure tramite email castiglionenews@gmail.com.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: