Tralerighe entra in New Italian Book il portale per l’editoria italiana nel mondo

Lascia un commento

luglio 1, 2020 di Prospektiva: laboratorio letterario tra festival e premi, tra inviti alla lettura e sentieri narrativi.

tralerighe-new-italian-book

Tralerighe in New Italian Book
Altro passo importante per l’editore indipendente lucchese Tralerighe che è entrato nel gruppo di New Italian Book, il contenitore promosso dal Ministeri degli affari esteri, da Treccani, dal Ministero dei Beni artistici e culturali e dall’Associazione Italiana Editori.
Tralerighe condivide la pagina di presentazione, tra gli altri editori, con Rizzoli, Sellerio, Salani, Sperling & Kupfer e Sergio Bonelli.
New Italian Book porterà i libri italiani nel mondo rafforzando il legame con gli istituti di cultura all’estero e mettendo in stretta relazione l’offerta letteraria italiana con la richiesta straniera.
“E’ un passo molto importante per Tralerighe – ha commentato il direttore Andrea Giannasi – perchè dopo la nostra adesione ad ADEI, l’Associazione degli editori indipendenti, ci poniamo come una delle piccole realtà editoriali italiane più dinamiche, con un catalogo ben definito, una scelta editoriale chiara e corretta. Entrare in NIB ci permetterà di avere quella visibilità nel mondo che un piccolo editore indipendente da solo non potrebbe avere. Dunque una importante opportunità. Questo passaggio si affianca al lancio del nuovo sito internet (www.tralerighelibri.com) avvenuto in piena emergenza Covid-19, che ci ha permesso di completare anche il segmento delle vendite online entrando a stretto contatto con i giganti quali Amazon o IBS”.
Tralerighe è inoltre entrato a far parte di Editori Indipendenti un sito internet nato per creare una rete di piccoli editori, piccoli librai e grandi lettori.
Sul campo delle presentazione dopo lo stop forzato Tralerighe riparte con eventi già in calendario fino a metà settembre. Saranno oltre trenta le presentazioni che si svolgeranno in due mesi in tutta Italia e tra queste la partecipazione con lo stand al Terracina Book festival e al Salone Lucca Città di Carta.
“In uscita abbiamo circa 15 libri – ha proseguito il direttore Giannasi – con prevalenza di titoli di saggistica e memorialistica sulla Prima e Seconda Guerra Mondiale”, ma anche qualche romanzo che intende raccontare il Novecento. A breve lanceremo il bando del secondo Premio Tralerighe Storia che ha visto alla prima edizione la partecipazione di oltre 300 tra saggisti e studiosi da tutta Europa e la cerimonia di premiazione la faremo a Lucca. Abbiamo anche numerose novità che presenteremo a ottobre”.
Infine guardando al futuro Tralerighe ha già opzionato il proprio stand al Salone Internazionale del Libro di Torino, che saltato a maggio, attende una nuova collocazione nel calendario 2020-2021.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: