Festival letterario Tralerighe di Barga con Antonella Boralevi, Cinzia Scaffidi e Flavia Piccinni

Lascia un commento

giugno 26, 2019 di Prospektiva: laboratorio letterario tra festival e premi, tra inviti alla lettura e sentieri narrativi.

tralerighe-barga-2019-logo

 Tralerighe di Barga 2019 Festival letterario – XII edizione 6-18/19/20 luglio
Ospiti Antonella Boralevi,  Cinzia Scaffidi. Flavia Piccinni, Carmine Gazzanni
Anteprima con Romano Zipolini.

Al via a luglio la dodicesima edizione del festival letterario “Tra le righe di Barga”, quasi interamente al femminile, e che vedrà come ospiti Antonella Boralevi con il suo ultimo thriller al femminile “Chiedi alla notte”, Cinzia Scaffidi che parlerà del mondo delle api e del miele e Flavia Piccinni che con il giornalista Carmine Gazzanni ha costruito un reportage sulle Sette che in Italia inghiottiscono quattro milioni di persone.

L’anteprima è affidata a Romano Zipolini con la storia del padre “marinaio” che partito da Barga ha vissuto i fatti della grande storia durante il secondo conflitto mondiale, e che oggi rappresenta un punto di riferimento.

Il Tralerighe si terrà nel centro storico di Barga nell’atrio di Palazzo Pancrazi con gli eventi moderati da Andrea Giannasi e con i saluti del sindaco Caterina Campani..

Il festival inizierà sabato 6 luglio con l’anteprima dedicata al libro “A noi non accadrà. Un marinaio nella Seconda guerra mondiale. Da Barga a Capo Matapan, la prigionia, Bari” di Romano Zipolini (Tralerighe). Un marinaio che affondò con lo “Zara” a Capo Matapan, finì prigioniero dei greci, liberato tornò in Italia e fece poi parte delle unità militari marittime della Regia Marina del Regno del Sud. Assistette al bombardamento tedesco di Bari e alla tragedia del trasporto statunitense della “John Harvey” carica di bombe all’iprite.

Giovedì 18 luglio sarà la volta della conduttrice e autrice televisiva Antonella Boralevi che alle 21 con il thriller al femminile “Chiedi alla notte” (Baldini & Castoldi).

29 Agosto 2018. Venezia splende. È la serata di gala della Mostra del Cinema. Red Carpet, Star, limousine, champagne, fotografi. E Vivi Wilson, l’incantevole protagonista del Film di Apertura. Ma nell’aria vibra una nota di inquietudine. Un’ansia che cresce a ogni pagina. Verità inaccessibili aspettano nell’ombra. Sono una bomba a orologeria che ticchetta il suo conto alla rovescia. Vivi brilla per una sera soltanto. Il giorno dopo, è un mucchietto di stracci, sulla spiaggia elegante del Lido. La sua morte è un mistero.

Venerdì 19 luglio sarà la volta di Cinzia Scaffici con il saggio “Il mondo delle Api e del miele” (Slow Food).

Tutto sull’affascinante mondo delle api e del loro prodotto principale: il miele. Essenziali per gli equilibri ecologici le api svolgono funzioni importantissime. Il volume parte da loro, dalla loro zoologia e organizzazione sociale, dalle razze e dall’apicoltura in Italia, passando in rassegna la figura dell’apicoltore, le stagioni del miele italiano e i cicli di lavoro, da Nord a Sud.

Sabato 20 luglio ospiti Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni con il reportage “Nella setta” (Fandango).

C’è un mondo oscuro che si muove fra potere, politica e business. Un mondo che si costruisce sulla pelle non dei più deboli, ma di persone che vivono momenti di difficoltà. Alla violazione psicologica si affianca spesso una violenza ancora più devastante, profonda e sconosciuta. A vivere in questo mondo sotterraneo sono quattro milioni di italiani. Sono il vostro edicolante, la ragazza che vi prepara il cappuccino al bar la mattina, la signora simpatica che incontrate sull’autobus andando al lavoro o il vostro odiatissimo vicino.

Il festival Tralerighe, creato nel 2008 da Andrea Giannasi e Maurizio Poli, si anima a luglio nel centro storico di uno dei borghi più belli d’Italia, dove si tengono presentazioni di libri e incontri con gli autori. Patrocinato e sostenuto dall’amministrazione comunale di Barga con la collaborazione della Biblioteca comunale, della ProLoco, del Premio Pascoli, Unitre Barga, Associazione Cento Lumi, Tralerighe libri editore e libreria Poli, il festival letterario negli anni ha visto salire sul palco tra gli altri Beppe Severgnini, Maurizio De Giovanni, David Riondino, Antonio Caprarica, Lirio Abbate, Fabio Genovesi, Massimo Polidoro, Giuliana Sgrena, Bruno Gambarotta, Giampaolo Simi, Pino Scaccia, Vera Gheno, Alberto Lori, Claudio Sabelli Fioretti, Gigi Moncalvo, Carlo A. Martigli, Beppino Englaro, Rosario Priore, Antonello Caporale, Paolo Guzzanti, Aurelio Picca, Nadia Francalacci, Vincenzo Pardini, Normanna Albertini, David Baldacci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: